Idrochenone: Effetti collaterali gravi?

 Idrochenone: fa male?

L’Idrochinone è il composto principale  utilizzato nella cura e nei trattamenti depigmentanti per schiarire le macchie scure della pelle.

L’Idrochinone che è utilizzato come rimedio per sbiancare la zona dell’orifizio; è sopratutto noto per curare  le macchie della pelle del viso.

Frequentissimo è il suo uso per curare le macchie scure come:

– Il melasma, o cloasma:

Si tratta di una macchia di colore grigio-marrone che compare sulla pelle.. Le zone del corpo dove il melasma compare facilmente sono: fronte, zigomi e labbro superiore, ma anche sulle areole dei seni ed interessare soggetti anche giovani.

– Cheratosi attiniche o solari:

Sono piccoli rilievi sulla pelle irregolari e ruvidi al tatto, sono  provocate da un’eccessiva esposizione al sole.

– Lentigo solari:

Sono macchie scure che compaiono su viso, mani e decòllete. La loro comparsa si verifica sopratutto dopo i 40 anni.

Tuttavia l’uso di Idrochinone è stato vietato in tutti i Paesi della CEE ed etichettato come “sostanza fortemente cancerogena”.

Ma l’utilizzo dell’Idrochenone è davvero così pericoloso? e quali sono gli effetti collaterali dell’idrochenone?

Recentemente un’inchiesta sullo sbiancamento anale, della trasmissione televisiva Le Iene, ha rivelato che molti medici e specialisti, prescrivono prodotti schiarenti a base di questo composto, che vengono importati in Italia da altri Paesi.

Vedi video ……Sbiancamento anale le iene.

http://www.video.mediaset.it/video/iene/puntata/188155/di-cioccio-sbiancamento-anale.html

Secondo quanto stabilito dalla FDA: “una crema schiarente la cui vendita è legalizzata in tutti i Paesi della CEE, deve contenere una percentuale di Idrochenone pari al 2% o non superiore al 4%.”.

Al di sopra di Questa percentuale, L’Idrochinone provoca irritazioni arrossamenti e bruciori alla pelle. Oltre ad essere una sostanza che aumenta il rischio di contrarre un Tumore alla pelle.

Per tale motivo è importante fare attenzione alle percentuali della sostanza contenuta in creme e prodotti schiarenti!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>